Pubblicità, allarme in UK: minori vedono 1,4 miliardi di spot sui giochi ogni anno

 

Gran Bretagna, triplica il numero di pubblicità sul gambling viste dai minori, ogni anno i bambini e ragazzi tra i 5 e i 14 anni vedono 1,4 miliardi di spot sul gioco.

 

E il numero -seconmdo i dati raccolti dalle emittenti televisive – sale a 7 miliardi per i giovani tra i 16 e i 24 anni. La colpa sarebbe sopratutto della liberalizzazione attuata sotto il governo Tony Blair nel 2005, fino a quel momento infatti si potevano trasmettere spot solo su concorsi a pronostici, bingo e lotteria nazionale; fino ad allora i minori vedevano circa 500 milioni di spot all’anno. Adesso invece è consentito reclamizzare qualunque prodotto dopo le 21, e durante gli eventi sportivi live anche in fascia diurna. Ma la colpa è anche di internet, dove regole e controlli sono inferiori. lp/AGIMEG

Informazioni aggiuntive